Mutuo salva bilancio, Pietro Agen: “Amareggiati, ci pare una follia”

MUTUO SALVA BILANCIO, PIETRO AGEN: “AMAREGGIATI, CI PARE UNA FOLLIA”

“Come Confcommercio non possiamo che dichiararci amareggiati nel vedere che si discute se i debiti debbano essere pagati e se questi siano verso piccoli imprenditori locali o grandi multinazionali. I debiti, per noi, sono debiti comunque e devono essere pagati, anche perché, a parte la correttezza dell`atto, in caso contrario la Sicilia rischierebbe di essere ulteriormente emarginata

Comunicato stampa del Presidente Confcommercio Sicilia Pietro Agen dopo l`incontro con l`Assessore Regionale all`Economia Luca Bianchi

COMUNICATO STAMPA DEL PRESIDENTE CONFCOMMERCIO SICILIA PIETRO AGEN DOPO L`INCONTRO CON L`ASSESSORE REGIONALE ALL`ECONOMIA LUCA BIANCHI

Come Confcommercio Sicilia non possiamo non manifestare profonda delusione per l`incontro svoltosi ieri a Palermo tra le organizzazioni sindacali e l`Assessore all`Economia Bianchi in rappresentanza del Governo Regionale. L`intera manovra economica predisposta dalla Regione Sicilia non prevede alcun intervento per il rilancio dell`economia dell`isola, quasi si pensasse che ci possa essere sviluppo senza investimenti. Lasciamo aperta un`ultima opportunità al Governo Regionale in attesa di conoscere l`esatto contenuto di una legge collegata per l`imprenditoria che ci auguriamo possa contenere finalmente interventi reali e non dichiarazioni di principio. Nell`attesa la Confcommercio Sicilia procederà nei prossimi giorni alla convocazione della Giunta per individuare le azioni da porre in essere qualora anche questo impegno dovesse essere disatteso. Pietro Agen, Presidente Confcommercio Sicilia

Agen su tagli a fondo Commercio

AGEN SU TAGLI A FONDO COMMERCIO

“Il Decreto dell'Assessorato Attività Produttive, in Gazzetta Regionale del 16 agosto 2013, con cui il fondo destinato al commercio viene pesantemente decurtato, destinando un terzo delle disponibilita' residue ai territori di Lampedusa, Linosa e alle aree del Messinese colpite nel passato da alluvione, di fatto è come mettere a segno uno scippo a danno delle imprese commerciali”.

ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORT SOCIALI IN DEROGA ANNO 2013

ACCORDO QUADRO PER GLI AMMORTIZZATORT SOCIALI IN DEROGA ANNO 2013

E' stato siglato l'Accordo Quadro per gli ammortizzatori sociali in deroga per l'anno 2013 tra le Associazioni regionali datoriali e dei lavoratori ed il Governo della Regione Sicilia. L`accordo definisce i criteri di accesso ed utilizzo degli ammortizzatori sociali in deroga per l`anno 2013.

UN DOCUMENTO DEL CARTELLO

UN DOCUMENTO DEL CARTELLO

Le Associazioni: Confcommercio Sicilia - CNA Sicilia - Confindustria Sicilia - Confesercenti Sicilia Confartigianato Sicilia - CIA Sicilia - Confagricoltura Sicilia - Confapi Sicilia - Casartigiani Sicilia - Claai Sicilia - Confcooperative Sicilia - Legacoop Sicilia - Unicoop Sicilia - Agci Sicilia - Cgil Sicilia - Cisl Sicilia - Uil Sicilia intervengono sulla crisi Regionale. Con la manifestazione del 1 marzo le associazioni siciliane delle imprese e del lavoro avevano sollecitato il Governo Regionale e Nazionale ad un rapido cambio di passo e di direzione allo scopo di evitare la deriva verso la quale la Sicilia stava chiaramente dirigendosi. L`appello è rimasto inascoltato. Anche in questi giorni prevalgono giochi, tatticismi e sterili contrapposizioni che non giovano ai siciliani ed al Paese. Occorre affrontare al contrario subito,per salvare la Sicilia dalla deriva greca,le tre questioni poste dalla manifestazione: -piano straordinario per il lavoro -credito a famiglie ed imprese -sostegno all'occupazione produttiva nelle imprese usando a tal fine i fondi europei unica risorsa disponibile.

Incontro-dibattito dal titolo Crisi finanziaria e riforma economica della Regione Sicilia»

INCONTRO-DIBATTITO DAL TITOLO CRISI FINANZIARIA E RIFORMA ECONOMICA DELLA REGIONE SICILIA»

Confcommercio Sicilia, di concerto con il centro studi ISCOT, il giorno 17 ottobre p.v. alle ore 10,30 terrà nella sala Conferenze di Confcommercio Sicilia, sita presso i locali della Camera di Commercio di Palermo, Via E. Amari, n. 11 piano 9°, un incontro-dibattito dal titolo: «Crisi finanziaria e riforma economica della Regione Sicilia». Relatori: il Prof. Avv. Gaetano Armao, Assessore Regionale dell`Economia; l`On.le Michele Cimino; il Dott. Pietro Agen, Presidente Confcommercio Sicilia. Moderatore del dibattito: Avv. Marino Julo Cosentino, Presidente Centro Studi Iscot.

17 Marzo 2011 in Sicilia apertura facoltativa dei negozi

17 MARZO 2011 IN SICILIA APERTURA FACOLTATIVA DEI NEGOZI

Il decreto assessoriale 113 del 11 marzo 2011 stabilisce per la festività straordinaria del 17 marzo 2011 (festa dell'unità d'Italia) tutti i comuni della Regione Siciliana sono considerato come ad economia prevalentemente turistica per cui in tale data è facoltativa l'apertura degli esercizi commerciali in tutto il territorio della Regione. Gli impianti di carburante rispetteranno per tale data i turni stabiliti dalle Camere di Commercio.

Confcommercio Sicilia chiede alla Regione aiuti per le imprese e sussidi agli studenti

CONFCOMMERCIO SICILIA CHIEDE ALLA REGIONE AIUTI PER LE IMPRESE E SUSSIDI AGLI STUDENTI

Si è svolto a Villa Malfitano un confronto tra la Regione Siciliana e le parti sociali in vista della preparazione della Finanziaria 2010. Il Direttore Regionale di Confcommercio sicilia, Julo Cosentino, ha consegnato alcune proposte a sostegno delle imprese e del tessuto economico siciliano.

top