BILANCIO E FINANZIARIA INDECENTI

Confcommercio Sicilia non esita a definire bilancio e finanziaria indecenti. Rimane la tabella H, rimangono forti i precariati di vario tipo, ci sono fondi perfino per i vigili di Messina ma neppure una parola, un riferimento, uno stanziamento per lo sviluppo! Ci spiegheranno come in queste condizioni potrà mai crescere la Sicilia. L'importante è che non si azzardino a far credere che microcredito e interventi a favore delle aziende indebitate siano più che un palliativo! La verità è una e una sola: le clientele hanno vinto ... e fortuna che questa doveva essere una rivoluzione!

02/05/2013

Confcommercio Sicilia non esita a definire bilancio e finanziaria indecenti. Rimane la tabella H, rimangono forti i precariati di vario tipo, ci sono fondi perfino per i vigili di Messina ma neppure una parola, un riferimento, uno stanziamento per lo sviluppo! Ci spiegheranno come in queste condizioni potrà mai crescere la Sicilia. L'importante è che non si azzardino a far credere che microcredito e interventi a favore delle aziende indebitate siano più che un palliativo! La verità è una e una sola: le clientele hanno vinto ... e fortuna che questa doveva essere una rivoluzione!

top